WW2

Scenario per Bolt Action – Barbarossa 1941

L’operazione Barbarossa è stato il più grande tentativo di invasione della Russia della storia: più di 4 milioni di soldati tedeschi e oltre 10000 carri oltrepassarono il confine il 22 Giugno del 1941 e, dopo molti mesi di successi, il Generale inverno venne in aiuto dell’Armata rossa, fermando la Blitzkrieg alle porte di Mosca.

LO SCENARIO

Questo scenario che vi proponiamo è ispirato alla prima fase dell’invasione, quella fino al Novembre del 1941. Una colonna tedesca è in marcia nel cuore della steppa con ordini di oltrepassare un piccolo villaggio per proseguire con l’ordine di attacco ad un fianco di una sfinita divisione dell’Armata rossa. L’avanguardia della colonna raggiunge un incrocio del piccolo insediamento rurale e, all’improvviso, è bersagliata da fuoco da tutte le direzioni. Imboscata! Una retroguardia russa è stata messa a protezione della zona, proprio per impedire attacchi alla loro divisione nel bel mezzo di una riorganizzazione.

Il giocatore tedesco deve assemblare un plotone di 300 punti al massimo, con all’interno un trasporto truppe e un altro plotone di 900 punti, senza limitazioni, che sarà la colonna principale. Il giocatore russo avrà a disposizione 1000 punti per un singolo plotone senza alcun supporto di veicoli con corazza superiore a 7.

OBIETTIVO

L’avanguardia tedesca deve assolutamente ripiegare verso posizioni più difendibili, oppure cercare di ritirarsi dal fuoco incrociato, attendendo l’arrivo della colonna principale che la segue a poca distanza. La retroguardia russa deve impedire la fuga delle unità dell’avanguardia e prepararsi a respingere il resto delle forze tedesche.

SCHIERAMENTO

Identificare l’esatto centro del tavolo da gioco e piazzare un segnalino a 6″ esattamente sulla sinistra, questo sarà il punto “A”.

L’avanguardia deve essere piazzata entro 6″ pollici dal punto A nella zona indicata in rosso sulla mappa, tutte queste unità inizieranno la partita con 1 PIN per simulare il caos seguente all’essere caduti in imboscata. La colonna principale potrà arrivare come riserva dal 2° turno, senza il -1 di penalità, da lato segnato in verde.

La forza russa, invece, potrà schierare fino al 50% delle proprie forze entro l’area delimitata dal colore blu, con le proprie riserve in arrivo dal 3° turno dall’area segnata in azzurro. Solo il giocatore russo può schierare eventuali unità infiltrate ovunque sul campo.

PRIMO TURNO

La battaglia ha inizio come da regolamento 2° edizione

DURATA

La partita dura per 6 turni

VITTORIA!

Per ogni unità dell’avanguardia non distrutta a fine partita, il giocatore tedesco riceverà 2VP e 1VP per ogni unità nemica distrutta mentre, per ogni unità dell’avanguardia distrutta, il giocatore russo riceverà 2VP e 1VP per ogni unità nemica distrutta. Se nessuna delle due forze otterrà una differenza di almeno 2VP sull’altra, la partita finirà in pareggio.

Potrebbero interessarti anche questi

Quattro chiacchiere con Livio Tonazzo, veterano di Flames Of War

PAnz3r

Matilda II, il nuovo modello in plastica per Bolt Action

Stefano

3D Lab – Scenici Stalingrado – Parte 1

CapitanMattia